Insieme andrà tutto bene: in Piemonte e Liguria nuovi progetti grazie a Fondazione Compagnia di San Paolo

Insieme andrà tutto bene” è il bando che Fondazione Compagnia di San Paolo ha promosso, in piena emergenza sanitaria, per contribuire a ridurre in Piemonte e in Liguria i disagi sociali collegati alla diffusione del virus Covid-19 e alle restrizioni connesse con le misure per il contrasto e il contenimento del suo diffondersi.

Il progetto di Agevolando: “Stabiliamo un contatto e facciamolo adesso” è stato selezionato dalla Fondazione e questo ci ha permesso di realizzare alcune importanti azioni nelle due regioni coinvolte.

In particolare, i coordinatori del Care leavers network di Piemonte e Liguria, Giorgio Vergano e Samanta Ferri, hanno operato in queste settimane per mantenere i contatti e supportare i ragazzi del network attraverso call su “Google Meet” e altre iniziative.

In modalità telematica i Care leaver del Piemonte sono addirittura riusciti ad organizzare un evento importante con l’Università di Torino e le studentesse delle Cliniche legali. Lunedì 4 maggio Stefano e Davide hanno raccontato la loro storia e la loro esperienza ai futuri assistenti sociali che frequentano il corso. Nell’occasione è stato anche presentato il libro di Desirèe Cognetti: “Una storia che parla di te”, in cui ha raccontato proprio la sua vicenda di giovane cresciuta tra comunità e Affido e che proprio grazie a questo libro ha potuto ritrovare suo fratello Zakaria. Stefano ha anche rilasciato questa intervista per il sito di Agevolando che ha avuto grande eco e diffusione tra i professionisti dell’Ordine degli assistenti sociali piemontesi.

In Piemonte ora il gruppo si pone nuovi importanti obiettivi: dopo la scrittura collettiva di un brano rap supportati dall’amico e musicista “Fonzie”, i ragazzi realizzeranno con l’aiuto di un videomaker professionista un videoclip da accompagnare alla canzone.

Il brano sarà poi diffuso attraverso i canali di comunicazione di Agevolando e avrà l’obiettivo di sensibilizzare anche i più giovani sulla situazione di chi cresce “fuori famiglia”, raccontando le difficoltà che i ragazzi incontrano ma anche la loro forza, creatività, resilienza.

Anche il network della Liguria sceglie di percorrere una strada simile: per questo verrà avviato, anche grazie al contributo della Fondazione, un laboratorio di storytelling che permetterà ai care leaver delle province di Genova e Savona di raccontarsi e raccontare la loro esperienza attraverso il linguaggio dell’arte. Una forma potente di narrazione, per noi molto importante, che valorizza i talenti dei ragazzi e li rende davvero protagonisti.

Questo periodo però è stato anche pieno di difficoltà e criticità per molti ragazzi/e che si sono ritrovati spesso in situazioni di forte isolamento e marginalità. Per questo all’interno di questo bando abbiamo scelto di avviare anche alcune iniziative di sostegno psico-pedagogico con l’aiuto di un team di professionisti che si è reso disponibile per dei colloqui individuali con i ragazzi e le ragazze che lo hanno richiesto e che hanno mostrato di aver subito maggiormente le ripercussioni legate a un lungo periodo di isolamento.

Le attività di Piemonte e Liguria non si sono mai fermate e siamo felici che anche grazie al contributo di Fondazione Compagnia di San Paolo sia stato possibile proporre attività di supporto e sostegno ai ragazzi in comunità e in affido di cui Agevolando si occupa anche nelle due regioni coinvolte dal bando valorizzando le nuove tecnologie e le opportunità che offrono come strumento per fare rete e sentirsi meno soli.

Per maggiori informazioni

Samanta Ferri cln.liguria@agevolando.org

Giorgio Vergano cln.piemonte@agevolando.org

Contattaci per saperne di più