Home » Blog » Le nostre richieste, gli impegni delle istituzioni e della politica

 
 

Le nostre richieste, gli impegni delle istituzioni e della politica

 

E’online il nuovo sito degli Sportelli!

E’online il nuovo sito degli Sportelli!

E’online il nuovo, aggiornato, sito dello “Sportello del neomaggiorenne”! Lo trovate a questo link: www.sportellodelneomaggiorenne.it  Gli sportelli...

 
Costruiamo Agevolando Insieme IV edizione – Save the date

Costruiamo Agevolando Insieme IV edizione – Save the date

Giunge alla quarta edizione l’appuntamento con “Costruiamo Agevolando Insieme”, la tre giorni di formazione promossa annualmente da Agevolando...

 
Plauso alla decisione del Ministro di stralciare la norma sull’abolizione del Tribunale per i minorenni

Plauso alla decisione del Ministro di stralciare la norma sull’abolizione del Tribunale per i minorenni

SOS Villaggi dei Bambini, CNCA, CNCM, Cismai, Agevolando e Progetto Famiglia si uniscono all’Onorevole Sandra Zampa, Vicepresidente della Commissione Infanzia...

 
Le nostre richieste, gli impegni delle istituzioni e della politica

Le nostre richieste, gli impegni delle istituzioni e della politica

Lo scorso 17 luglio a Roma 10 portavoce del “Care leavers network” Italia hanno presentato 10 precise richieste ad altrettanti interlocutori istituzionali:...

 
 

Lo scorso 17 luglio a Roma 10 portavoce del “Care leavers network” Italia hanno presentato 10 precise richieste ad altrettanti interlocutori istituzionali: garanti, giudici e tutori, assistenti sociali, educatori, responsabili politiche per l’immigrazione, responsabili politiche per l’istruzione e la formazione, responsabili politiche per il lavoro, responsabili politiche sociali, giornalisti, care leavers.

Dopo il loro intervento i politici e i rappresentanti istituzionali presenti alla conferenza si sono assunti alcuni impegni. Luigi Bobba, sottosegretario al Ministero del lavoro e delle politiche sociali ha proposto un prolungamento dell’accoglienza fino ai 21 anni, prevedendo particolari modalità per questa fase di transizione che permettano ai ragazzi di sperimentare la loro autonomia in maniera protetta.

Cesare Damiano, presidente della Commissione lavoro alla Camera, ha proposto di inserire un provvedimento dedicato ai care leavers nella prossima legge di bilancio riprendendo quanto si era già cercato di fare nel jobs act. Elena Ferrara, della Commissione parlamentare infanzia e adolescenza, ha promesso che i contenuti del documento dei ragazzi saranno portati in Commissione affinché possano divenire disegni di legge o mozioni, sottolineando quanto casa e lavoro siano importanti ma che occorre anche offrire ai ragazzi opportunità artistiche e culturali.

Forte l’impegno anche del presidente dell’Ordine degli assistenti sociali, Gianmario Gazzi, che ha proposto ad Agevolando di svolgere progetti congiunti per la formazione permanente degli assistenti sociali e che chiederà ai care leavers di valutare le linee guida a cui l’Ordine sta lavorando e il nuovo codice deontologico.

Queste sono solo alcune delle proposte sul tavolo. Noi ci siamo presi l’impegno di ricontattare tutti i nostri interlocutori perché i loro impegni abbiano continuità e perché vogliamo che l’evento di Roma sia solo l’inizio di un reale miglioramento e cambiamento.

 

Nessun commento

Lascia tu il primo commento!

Lascia un commento


 

Agevolando su Facebook