Un bisogno immediato, ma un percorso lungo: la tua donazione regolare può cambiare le cose!

 Ai care leaver che a 18 anni lasciano la comunità in cui sono cresciuti, è come se si chiedesse di diventare autonomi e responsabili all’improvviso. Di diventare grandi dall’oggi al domani. Subito. Appena compiuti i 18 anni.

Ma è un percorso che necessita di tempo e supporto, di relazioni e opportunità di imparare, e così crescere. Vale per chiunque.

Immagina quanto sia più complicato questo percorso per un giovane quando deve uscire dalla comunità di accoglienza nella quale ha passato parte della sua adolescenza, e poi a 18 anni si ritrova solo, col bisogno di avere qualcuno accanto che lo accompagni per il primo periodo.

È un passaggio fondamentale per la vita di una persona.

Un passaggio e un percorso che tu puoi… agevolare.

Un modo efficiente per farlo, sostenendo questo percorso per un giovane care leaver che non avrebbe altrimenti un appoggio su cui fare riferimento, è la donazione continuativa.

È una donazione, dell’importo che puoi scegliere tu, che ogni mese garantisce un sostegno sicuro nel tempo.
È efficiente perché dà stabilità e possibilità di programmare all’organizzazione, ed è un gesto di grande fiducia e vicinanza da parte di chi la effettua. 

IL BISOGNO DI UN SOSTEGNO SEMPRE PRESENTE

La maggior parte dei giovani ha la presenza di una famiglia che può sostenerli: nel percorso di studi, nella ricerca di un lavoro, di una casa, ma anche, semplicemente, ha qualcuno accanto su cui appoggiarsi in un momento di bisogno.

A 18 anni avere un aiuto e delle possibilità può cambiare tantissime cose. Sia nel breve, ma soprattutto nel medio e lungo periodo.

Con la donazione continuativa dai un aiuto che può essere non solo sviluppato, ma anche programmato nel medio-lungo periodo, per garantire un sostegno che sia stabile per un giovane neomaggiorenne, care leaver, che altrimenti non avrebbe.

Per un giovane neomaggiorenne che si ritrova da solo dopo gli anni vissuti in comunità o affido avere un’opportunità come quella di un tirocinio formativo per imparare un lavoro è un aiuto concreto che getta da subito una base per il suo futuro e gli resterà nel tempo.

Avere un’opportunità come quella di un alloggio agevolato condiviso, affinché possa sperimentare la propria autonomia è un aiuto concreto per un bisogno immediato, che gli darà una base fiducia in se stesso che varrà per la vita. Dopo l’uscita dalla comunità o percorsi di affido ci sono care leaver che a volte non hanno un posto sicuro e sano dove andare.

Tu con una donazione continuativa puoi garantire questo aiuto supportando i care leaver da subito e offrendo loro un aiuto stabile nel tempo necessario per raggiungere autonomia e autostima, per diventare persone responsabili che facciano crescere la società in cui viviamo tutti.

COME ATTIVARE LA TUA DONAZIONE CONTINUATIVA

Per attivare la tua donazione continuativa con Agevolando e sostenere un care leaver nel suo percorso verso l’autonomia nel tempo, compila il form a questo link, cliccando su “continuativa” sul pulsante rosso.

Oppure, MODULO DI DONAZIONE REGOLARE – io sto con Agevolando, e inviacelo compilato e firmato all’indirizzo fundraising@agevolando.org

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci, per telefono al numero 051 0402351 o per email all’indirizzo fundraising@agevolando.org

 

 

Contattaci per saperne di più