Non si diventa adulti a 18 anni e un giorno. I care leaver in Parlamento nel video di Ryan Harris

 

Un Care leaver racconta i care leaver.

Riuniti a Roma lo scorso gennaio alla Città dei Ragazzi, i giovani dell’associazione Agevolando hanno incontrato alla Camera dei Deputati i decisori politici, i professionisti del settore, i giornalisti in occasione della seconda conferenza nazionale del Care leavers network Italia.

Un breve documentario intitolato Non si diventa adulti a 18 anni e un giorno. I care leaver in Parlamento e realizzato da Ryan Harris, anche lui cresciuto in una comunità di accoglienza e filmmaker, racconta questa esperienza.

Un progetto realizzato dall’associazione Agevolando con Cnca (Coordinamento nazionale comunità di accoglienza) e con il finanziamento del Ministero del lavoro e delle politiche sociali – Avviso n.1/2017.

Quello che emerge dal cortometraggio è soprattutto la grande forza, il coraggio e l’autenticità delle parole dei ragazzi protagonisti.

Spiega ad esempio Ottman: “Noi non abbiamo nessuno che ci tiene la manina”, riferendosi al momento in cui – al compimento della maggiore età – i ragazzi e le ragazze cresciuti come lui “fuori famiglia” devono affrontare da soli la vita, senza una rete di protezione.

“Non vi chiediamo di donarci un futuro – conclude Ottman – ma almeno di semplificarci le cose”.

Elisa, anche lei care leaver, aggiunge: “Noi non vogliamo fare la guerra con i politici, vogliamo solo essere considerati sullo stesso piano. Non vogliamo essere guardati come ragazzi poverini ma come giovani che hanno una competenza esperienziale che desiderano mettere a disposizione per migliorare il sistema di accoglienza in cui siamo cresciuti”.

Le riflessioni dei care leaver sono state presentate alla presenza anche del presidente della Camera, Roberto Fico.
Da quel giorno e nonostante il periodo di emergenza sanitaria le cose continuano a muoversi: i ragazzi hanno costruito dei moduli di formazione per assistenti sociali, grazie alla collaborazione con il Consiglio nazionale dell’Ordine degli assistenti sociali. Hanno partecipato ad eventi promossi da diverse Università italiane. Inoltre, grazie in particolare all’impegno dell’on. Emanuela Rossini è in corso di discussione alla Camera un emendamento per estendere il Fondo sperimentale per i care leaver fino al 25esimo anno d’età e per agevolare il loro ingresso nel mondo del lavoro con un emendamento nel DL Rilancio (luglio 2020) che ha istituito il collocamento mirato per i care leaver quale categoria protetta vulnerabile. 

 

Contattaci per saperne di più