Care leaver e servizio civile universale: un’importante novità!

Comunichiamo con piacere un’importante novità che riguarda i ragazzi e le ragazze care leaver e la possibilità di partecipare a progetti di Servizio civile universale.

Le linee guida per la redazione di progetti di Servizio civile universale rese ufficiale lo scorso 23 dicembre hanno finalmente incluso i care leaver tra le categorie di giovani con minori opportunità, come si può leggere a pagina 14 della Circolare del 23 dicembre 2020 recante “Disposizioni perla redazione e la presentazione dei programmi di intervento di servizio civile universale – Criteri e modalità di valutazione”

Con il termine “giovani con minori opportunità” – spiega la Circolare – si intende riconoscere quella categoria di ragazzi che, per motivi diversi connessi alla propria specifica condizione, incontrano maggiore difficoltà a sentirsi cittadini attivi, a provare interesse per la vita sociale, ad affrontare il percorso di ricerca per accedere al mondo del lavoro.

Gli Enti che si occupano della stesura e presentazione dei progetti possono prevedere la partecipazione di una sola delle tipologie di giovani elencate (tra cui i care leaver); in ogni caso, per favorire l’integrazione, i progetti non devono mai essere dedicati esclusivamente a giovani con minori opportunità, ma devono prevedere sempre una partecipazione più ampia.
La quota di giovani con minori opportunità deve essere pari o superiore al 25% dei posti totali previsti nel progetto. 

Tutte le indicazioni per presentare un progetto e includere i care leaver sono indicate nella Circolare e negli Allegati.

Vengono definiti care leaver dalla circolare i giovani “che dopo i diciotto anni vivono al di fuori della propria famiglia di origine in virtù di un provvedimento dell’autorità giudiziaria”.

Ringraziamo per questo risultato il team di Tortuga e l’on. Emanuela Rossini che si sono fatti promotori di questa proposta e invitiamo cooperative, associazione e enti del terzo settore a presentare progetti che possano coinvolgere e valorizzare l’impegno dei giovani care leaver.

Contattaci per saperne di più