Home »

 
 

Care Leavers Network

 

“Vorremmo parlare della nostra esperienza e ricavarci qualcosa di costruttivo per rendere migliore il percorso e la fine del percorso ai ragazzi che vivono in comunità e che ci andranno a vivere in futuro” (Matteo)

“Siamo consapevoli delle nostre fragilità e dei nostri bisogni ma allo stesso tempo abbiamo voglia di crescere, di aiutare e farci aiutare” (Almas)

logo_neroIl Care Leavers Network nasce come una rete informale di ragazzi ospiti ed ex-ospiti di comunità educative, famiglie affidatarie e case famiglia, coinvolti in un percorso di partecipazione e cittadinanza attiva sostenuto e promosso dall’Associazione con la finalità di:
– promuovere attività di scambio e riflessione,
– proporre suggerimenti e idee per orientare le politiche e gli interventi concreti fondamentali da attuare nelle comunità,
– creare momenti di aggregazione, di confronto e arricchimento reciproco tra i partecipanti.

E’un progetto avviato in fase sperimentale a partire dal 2014 nella Regione Emilia-Romagna. La prima Conferenza regionale del Care Leavers network, che si è tenuta il 13 dicembre 2014 a Bologna, ha visto la presentazione pubblica di 10 Raccomandazioni elaborate dai ragazzi del Network sulle buone prassi legate all’accoglienza in comunità e all’uscita.

Il 18 dicembre 2015 a Bologna si è svolta presso la Regione Emilia-Romagna la seconda Conferenza regionale, in cui i ragazzi hanno presentato le loro riflessioni su pregiudizi, ascolto, cittadinanza attiva.

Scopo ultimo e fondamentale del Care Leavers Network è quello di sensibilizzare verso un intervento preventivo per migliorare la qualità dei percorsi di tutela in situazioni extrafamiliari soprattutto in riferimento alle tematiche dell’uscita.

A partire dall’esperienza della Regione Emilia-Romagna, Agevolando ha inteso promuovere un Network #PerFarciAscoltarenazionale, il primo in Italia, anche grazie a una importante collaborazione con l’Autorità Nazionale Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza e con il Dipartimento Fisppa dell’Università di Padova. 

Sono state quindi coinvolte altre cinque regioni d’Italia: Piemonte, Veneto, Trentino Alto Adige, Sardegna, Campania.

Anche in queste regioni verranno realizzati dei focus group tematici e si andranno a costituire dei gruppi attivi di care leavers che presenteranno le loro riflessioni in conferenze regionali che saranno organizzate nell’autunno del 2016.

Conclusa questa fase di lavoro nei territori, il 2017 sarà l’anno di creazione del vero e proprio network nazionale con rappresentanti scelti dalle diverse regioni coinvolte che parteciperanno all’organizzazione della Prima Conferenza Nazionale dei Care Leavers Italiani, prevista a Roma nel Luglio del 2017.

Equipe di lavoro nazionale:

Prof. Valerio Belotti, consulente scientifico (Università di Padova)

Federico Zullo, rappresentante legale, supervisore generale, consulente scientifico

Diletta Mauri, coordinatrice nazionale

 

Referenti territoriali:

Monica Romei, Campania cln.campania@gmail.com

Riccardo Mattioli, Emilia-Romagna cln.emiliaromagna@gmail.com

Manuela Corona, Trentino Alto Adige careleaversnetwork.taa@gmail.com

Valentina Sias, Sardegna clnsardegna@gmail.com

Deina Centomo, Veneto careleaversnetwork.veneto@gmail.com

Giorgio Vergano, Piemonte cln.piemonte@gmail.com

Info e contatti:

cln@agevolando.org

.