Home »

 
 

Care Leavers Network

 

“Vorremmo parlare della nostra esperienza e ricavarci qualcosa di costruttivo per rendere migliore il percorso e la fine del percorso ai ragazzi che vivono in comunità e che ci andranno a vivere in futuro” . Matteo

“Siamo consapevoli delle nostre fragilità e dei nostri bisogni ma allo stesso tempo abbiamo voglia di crescere, di aiutare e farci aiutare”. Almas

logo_neroIl Care Leavers Network nasce come una rete informale di ragazzi ospiti ed ex-ospiti di comunità educative, famiglie affidatarie e case famiglia, coinvolti in un percorso di partecipazione e cittadinanza attiva sostenuto e promosso dall’associazione Agevolando con la finalità di:

  • promuovere attività di scambio e riflessione,
  • proporre suggerimenti e idee per orientare le politiche e gli interventi concreti fondamentali da attuare nelle comunità,
  • creare momenti di aggregazione, di confronto e arricchimento reciproco tra i partecipanti.

Scopo ultimo e fondamentale del Care Leavers Network è quello di sensibilizzare verso un intervento preventivo per migliorare la qualità dei percorsi di tutela in situazioni extrafamiliari soprattutto in riferimento alle tematiche dell’uscita.

Prima fase sperimentale

Il progetto è stato avviato in fase sperimentale a partire dal 2014 nella Regione Emilia-Romagna. La prima Conferenza regionale del Care Leavers network, che si è tenuta il 13 dicembre 2014 a Bologna, ha visto la presentazione pubblica di 10 Raccomandazioni elaborate dai ragazzi del Network sulle buone prassi legate all’accoglienza in comunità e all’uscita.

Il 18 dicembre 2015 a Bologna si è svolta presso la Regione Emilia-Romagna la seconda Conferenza regionale, in cui i ragazzi hanno presentato le loro riflessioni su pregiudizi, ascolto, cittadinanza attiva.

La costituzione di un network nazionale

Ph. Monica Romei

A partire dall’esperienza della Regione Emilia-Romagna, Agevolando ha inteso promuovere un Network nazionale, il primo in Italia, anche grazie a un’importante collaborazione con l’Autorità Nazionale Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza e con il Dipartimento Fisppa dell’Università di Padova. 

Sono state quindi coinvolte altre cinque regioni d’Italia: Piemonte, Veneto, Trentino Alto Adige, Sardegna, Campania.

Anche in queste regioni sono stati realizzati dei focus group tematici e si sono costituiti dei gruppi attivi di care leavers che hanno presentato le loro riflessioni in conferenze regionali che sono state organizzate tra il 2016 e il 2017.

Conclusa questa fase di lavoro nei territori, il 2017 è stato l’anno di creazione del vero e proprio network nazionale con rappresentanti scelti dalle diverse regioni coinvolte che hanno promosso la Prima Conferenza Nazionale dei Care Leavers Italiani, a Roma il 17 luglio del 2017.

Nell’ambito della conferenza è stata presentata una pubblicazione con la sintesi degli esiti dei lavori delle conferenze regionali: “In viaggio verso il nostro futuro”, un documento con le “Raccomandazioni” formulate dai ragazzi alle istituzioni e un report di ricerca sui care leavers esito del lavoro di Agevolando e dell’Università di Padova.

Equipe di lavoro nazionale:

  • Prof. Valerio Belotti, consulente scientifico (Università di Padova)
  • Federico Zullo, rappresentante legale, supervisore generale, consulente scientifico
  • Diletta Mauri, coordinatrice nazionale

Referenti territoriali:

Info e contatti:

cln@agevolando.org

.