BlogRimini

Lo Sportello del Neo-Maggiorenne di Rimini conclude un altro anno di attività e guarda al 2015 con tante novità

Pubblicato il

“Se potessi”, lo Sportello del neo-maggiorenne della provincia di Rimini, un servizio inaugurato ufficialmente a Marzo 2013 dalla Fondazione San Giuseppe per l’Aiuto Materno e Infantile e dalla sezione riminese di Agevolando, è ormai punto di riferimento per diversi ragazzi che in questi due anni hanno chiesto un servizio di supporto a vari livelli. In questi mesi lo sportello ha visto la collaborazione di quattro operatori e l’accesso di circa 60 persone diverse, alcune di loro anche per più volte nel corso del tempo.DSCN0460

I ragazzi che crescono in contesti extra-familiari si trovano spesso proiettati nel mondo adulto quando ancora l’autonomia non è completamente acquisita. Un giovane nel contesto odierno quando ha 18 anni è appena all’inizio del percorso verso una condizione di autosufficienza. Lo sportello diventa un luogo dove esprimere le proprie esigenze, dove trovare qualcuno che possa ascoltare i propri problemi e gli sfoghi. La richiesta più frequente è la ricerca di lavoro. Allo sportello viene chiesto un aiuto nella scrittura di un curriculum e successivamente nella valutazione delle offerte di lavoro sul territorio. Si indica quali siti consultare e come inviare la propria disponibilità all’assunzione.

Capita talvolta di sentirsi chiedere un consiglio anche nella ricerca di una casa in affitto. Sono numerose le esigenze per cui utilizzare il servizio dello sportello del neomaggiorenne: l’apertura di un conto in banca, il rinnovo dei documenti, informazioni sui mezzi di trasporto, prestiti di libri da leggere. Il nostro lavoro si svolge in rete con i servizi sociali del territorio e con altre realtà ed associazioni.

L’aspetto più bello di questo servizio è il contesto di aggregazione che si è venuto a creare; i ragazzi più volte sono passati dal nostro ufficio, prima alla Fondazione San Giuseppe e ora al Centro Giovani RM25, anche solo per un saluto o una battuta.

Il servizio dello sportello è stato davvero un ottimo strumento di attenzione e di sensibilizzazione verso ragazzi che si trovano in situazioni particolari dove il supporto e la vicinanza del mondo adulto è ancora fondamentale e necessaria per potersi proiettare verso quell’autonomia che l’attuale legislazione anticipa in misura eccessiva.

20140404_174943I nostri progetti per il 2015? Abbiamo appena inaugurato il nostro blog, cerchiamo contatti con Autoscuole della Provincia per un progetto finalizzato ad agevolare i giovani neomaggiorenni nell’acquisizione della patente, due dei nostri ragazzi inizieranno a breve una borsa-lavoro in azienda. E poi contatti con nuove associazioni, progetti per una gita a Napoli…insomma, non ci annoieremo di sicuro anche nel nuovo anno!

Manuel Mussoni
Operatore dello Sportello del Neomaggiorenne della provincia di Rimini

Per informazioni e contatti:
sportello.neomaggiorenne.rn@gmail.com
agevolandorimini@gmail.com

Facebook: Sportello del Neomaggiorenne Rimini e Agevolando Rimini

www.sangiuseppe.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *