Blog

Le raccomandazioni dell’Autorità garante per la riforma del sistema di tutela. Ascoltato anche il Care Leavers Network

 

L’Autorità Garante Infanzia e Adolescenza ha inviato una nota in tema di diritti dei minorenni fuori famiglia a Parlamento, Governo, Regioni, Comuni, magistratura, avvocati, assistenti sociali, psicologi e giornalisti. L’intero sistema di tutela è stato esaminato nel dettaglio.

“Occorre garantire tutti i diritti previsti dalla Convenzione di New York: quello a crescere nella famiglia di origine e quello a essere protetti da ogni forma di violenza. In tutti quei casi in cui tali diritti appaiono risultare in conflitto l’equilibrio deve essere dato da procedure chiare, trasparenti e uniformi”, ha spiegato la dr.ssa Filomena Albano.

La nota arriva all’esito di un lavoro di approfondimento dell’Autorità garante sul sistema della tutela minorile e sui procedimenti in materia di responsabilità genitoriale in Italia, condotto anche attraverso consultazioni con istituzioni, Csm, magistrati, ordini professionali, Anci, associazioni e ragazzi.
Tra questi anche Stefano, Adina e Maria che hanno portato la voce dei Care Leavers e rappresentato il “Care Leavers Network Italia”.
Li ringraziamo per il loro impegno prezioso e ringraziamo la Garante e il suo staff per averci ascoltato.

Sistema della tutela, gli interventi sollecitati dall’Autorità Garante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *