BlogEventi

L’autonomia si costruisce giorno per giorno. I Care leavers incontrano a Roma le istituzioni

Il Convegno di Sos Villaggi dei Bambini Italia
Una delegazione di ragazzi del “Care leavers network” di Agevolando ha partecipato martedì 6 novembre all’evento: “Il futuro si costruisce giorno per giorno” promosso da SOS Villaggi dei Bambini – Italia presso la sede del CNEL a Roma.

Insieme ai ragazzi del Gruppo giovani di Sos, protagonisti del progetto europeo “Prepare for leaving care”, hanno portato all’attenzione delle istituzioni le loro esperienze e raccomandazioni.

“L’incontro tra il progetto europeo Prepare for Leaving Care e il Care Leavers Network Italia di Agevolando ha permesso a 60 ragazzi e ragazze in uscita dai percorsi di accoglienza di confrontarsi sul tema dell’uscita. L’evento odierno è stato importante perché abbiamo parlato di care leavers con i care leavers, anche grazie al lavoro fatto insieme ai molti ragazzi incontrati in questi mesi”. – ha dichiarato Diletta Mauri, coordinatrice nazionale del Care Leavers Network di Agevolando.

E ha aggiunto Matteo, uno dei ragazzi coinvolti: “Progetti come questo sono importanti perché permettono ai ragazzi di partecipare attivamente al loro percorso e confrontarsi sui vissuti e le emozioni legati in particolare al momento dell’uscita dalla comunità, riflettendo anche sulle persone importanti per noi”.

Nella giornata è stato inoltre firmato il Decreto che darà l’avvio alla sperimentazione del Fondo a favore dei neomaggiorenni in uscita dai percorsi di accoglienza, che garantisce 15 milioni di euro in tre anni.
Quello dei ragazzi in uscita dai percorsi d’accoglienza è un tema delicato a cui SOS Villaggi dei Bambini ha prestato particolare attenzione negli ultimi anniI care leavers sono costretti ad affrontare una transazione forzata verso l’età adulta che non tiene in nessun conto il vissuto travagliato di questi ragazzi. Per affrontare al meglio questa tematica e far emergere le loro difficoltà ed esigenze, l’Organizzazione si è rivolta direttamente ai giovani care leavers che hanno individuato alcune importanti raccomandazioni – ha affermato Samantha Tedesco, responsabile Programmi e Advocacy di SOS Villaggi dei Bambini – La firma del decreto sul Fondo per la lotta alla povertà e all’esclusione sociale, che garantirà 15 milioni di euro per il triennio 2018-2020 e accompagnerà i care leavers fino al compimento del 21° anno di età, è solo un primo passo nel percorso verso l’indipendenza dei ragazzi che vivono fuori dalla famiglia di origine”.

Concludiamo prendendo in prestito le parole di Maria, care leaver: “Un immenso ringraziamento, in primis a noi che ci siamo messi in gioco, a chi ci ha accompagnato, a tutti quelli che ci hanno dedicato attenzione. E spero con tutto il cuore che ciò che stiamo costruendo oggi produca dei risultati che saranno d’aiuto ai prossimi (o futuri) ragazzi fuori famiglia”.

A nome di Agevolando anche noi ringraziamo di cuore Sos Villaggi dei Bambini Italia per averci offerto questa opportunità, a tutti i partner e le Istituzioni presenti che hanno ascoltato la voce dei ragazzi e permesso l’attivazione del Fondo.

A questo link è possibile scaricare il documento: “Il futuro si costruisce giorno per giorno. Un decalogo per gli adulti per accompagnare la transizione dei care leavers”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *