Eventi

Continua il viaggio del Care leavers network. Vuoi volare con noi?

Foto: Monica Romei

Il viaggio dei nostri cactus in mongolfiera continua.

Dall’autunno sono riprese a pieno ritmo le attività del progetto “Care leavers network”, la prima rete italiana di ragazzi cresciuti “fuori famiglia” coinvolti da Agevolando in un percorso di partecipazione e cittadinanza attiva.

Hanno ricominciato a incontrarsi i network regionali già avviati a partire dal 2017 in Emilia-Romagna, Veneto, Trentino, Piemonte, Sardegna e Campania.

Quest’anno i ragazzi insieme ai coordinatori regionali e guidati da alcuni esperti, si stanno cimentando in laboratori dedicati allo storytelling. Obiettivo: raccontare la vita in comunità o in affido a un pubblico sempre più ampio, attraverso diversi linguaggi artistici (musica, videomaking, fotografia…).

Ma il network cresce e da quest’anno si arricchisce di nuove collaborazioni e nuove reti.

Accanto a Diletta Mauri, si occuperà del coordinamento nazionale del progetto anche Cecilia Dante.

Grazie inoltre a un finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e alla creazione di un ATS (Associazione temporanea di scopo) con il CNCA – Coordinamento nazionale comunità di accoglienza, il network sarà sviluppato nelle regioni: Alto Adige, Lombardia, Liguria, Lazio, Sicilia e successivamente Umbria e Puglia.

Al via proprio in questi giorni i primi incontri e focus group tematici, e gli incontri di presentazione ai servizi sociali, comunità, gruppi affido.

Foto: Monica Romei

Siamo inoltre capofila di un progetto europeo, Leave care Live life, che ci permette di incontrare altri network di care leavers in Irlanda, Inghilterra, Romania e Croazia.

Vi raccontiamo tutto questo perché ci sono molte opportunità per dare un contributo al progetto.

  • Hai tra i 16 e i 24 anni e vivi o sei cresciuto in casa-famiglia/affido/comunità? Ti interessa incontrare altri ragazzi che hanno vissuto la tua stessa esperienza? Lasciati coinvolgere in questo percorso in cui potrai conoscere altri ragazzi, scambiarvi punti di vista, portare le vostre idee alle istituzioni.
  • Sei un educatore, un assistente sociale, un genitore affidatario e conosci ragazzi tra i 16 e i 24 anni che potrebbero essere interessati a entrare a far parte del Care leavers network? Contattaci per segnalarci disponibilità o proposte.
  • Hai interesse a collaborare come volontario alle attività del network? In alcune città d’Italia stiamo cercando collaboratori volontari che supportino i coordinatori nell’organizzare gli incontri, coinvolgere i ragazzi, svolgere le attività in programma. Contattaci per un primo colloquio e per valutare la possibilità di collaborare con noi.

Compila il modulo Google per presentare la tua disponibilità a collaborare al Care Leavers Network

Insieme, la voce dei ragazzi e delle ragazze sarà sempre più forte per migliorare l’accoglienza e produrre un cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *