Eventi

COMUNICATO STAMPA: CONVEGNO “VOI COME NOI…NOI COME VOI. Neomaggiorenni Attivi per un nuovo servizio di supporto all’ autonomia”

Mercoledì 6 Novembre dalle 14 alle 18.15 si svolgerà presso la Cappella Farnese di Bologna il convegno “VOI COME NOI…NOI COME VOI. Neomaggiorenni Attivi per un nuovo servizio di supporto all’ autonomia”.

L’evento rappresenta la conclusione del progetto “Voi come noi…noi come voi” dell’ Associazione Agevolando, che si occupa di accompagnamento all’autonomia di neo-maggiorenni uscenti o usciti da comunità di accoglienza. Il progetto, che ha visto protagonisti più di 20 giovani ospiti ed ex-ospiti di comunità per minori del territorio bolognese e ravennate e che ha permesso di realizzare col loro contributo lo “Sportello del Neomaggiorenne Online” per le province di Bologna e Ravenna. Sarà inoltre presentato il nuovo servizio bolognese dedicato interamente ai neomaggiorenni che concludono o stanno per concludere il loro percorso di accoglienza in affido o comunità.

Dopo un saluto dell’Assessore ai Servizi Sociali, Volontariato, Associazionismo e Partecipazione Amelia Frascaroli, e del responsabile del Servizio alle Politiche Familiari, Infanzia e Adolescenza della Regione Emilia Romagna Gino Passarini aprirà il convegno Federico Zullo, presidente dell’Associazione Agevolando, che introdurrà e coordinerà gli interventi successivi. Alle ore 15.15  Liviana Marelli (referente nazionale minori, CNCA), tratterà il tema “Uscire dalla comunità oggi: le condizioni imposte dalla crisi del Welfare”. Lo spazio tra le 15.30 e le 16.15 sarà dedicato al racconto della realizzazione dello Sportello con la voce dei suoi protagonisti: ragazzi e volontari coordinati da Anna Bolognesi, psicologa e coordinatrice del progetto. Successivamente interverranno il direttore della Fondazione San Giuseppe di Rimini, Silvia Sanchini, che relazionerà sull’esperienza dello Sportello “Post-18” di Rimini, Paolo Tartaglione, con il contributo “A partire dalla fine” e la dottoressa Maria Teresa Pedrocco Biancardi, psicoterapeuta, socia CISMAI e socia di Agevolando con l’intervento “La “cura” non finisce a 18 anni…” a cui seguirà l’intervento “Io lo so che non sono solo”: la scommessa ferrarese” del direttore di ASP Ferrara Maurizio Pesci. Le conclusioni delle ore 18.15 saranno curate dal Garante per Infanzia e Adolescenza della Regione Emilia Romagna Luigi Fadiga. L’evento è patrocinato dai Comuni di Bologna e Ravenna, dalla Fondazione San Giuseppe di Rimini e da Volabo. E’ stato richiesto il Patrocinio alla Regione Emilia Romagna e l’ accreditamento ECM per gli Assistenti Sociali.

Il progetto “Voi come noi…noi come voi”, finanziato con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, iniziato un anno fa, è stato realizzato attraverso la raccolta di informazioni sulle opportunità offerte dal territorio bolognese e ravennate su possibilità abitative, lavorative, di risparmio e gestione del denaro, formative, per la salute e per i documenti. I protagonisti sono in gran parte ragazzi quasi o neo-maggiorenni che hanno avuto esperienza diretta di accoglienza residenziale “fuori famiglia”: ciò rappresenta un valore aggiunto rispetto alla possibilità di offrire un servizio efficace e rispondente ai reali bisogni di questi ragazzi/e. Il progetto ha avuto la funzione di start-up non solo per lo Sportello On Line, e su Bologna, per lo Sportello ad Accesso Diretto (inaugurazione venerdì 8 Novembre presso la sede di via Santa Maria Maggiore 1, nei locali di CSAPSA – CSAPSA2), ma anche per l’avvio in forma spontanea di gruppi di sostegno tra i ragazzi, propedeutici alla risoluzione insieme di alcune problematiche comuni, come quella abitativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *