Home » Blog » 29 maggio Ferrara – incontro “Biblioteca vivente”

 
 

29 maggio Ferrara – incontro “Biblioteca vivente”

 

Save the day: 23 giugno 2018 AgevolanDay a Saronno

Save the day: 23 giugno 2018 AgevolanDay a Saronno

13“AgevolanDay” è la festa annuale itinerante di Agevolando. Un’occasione di divertimento e incontro per i ragazzi che vivono in comunità o in affido in...

 
Ousmane: “Vi ringrazio perchè non do nulla per scontato”

Ousmane: “Vi ringrazio perchè non do nulla per scontato”

Nella foto Ousmane e i ragazzi e i volontari di Agevolando Ravenna nell’appartamento di Lido Adriano “Il mio viaggio è lungo e tragico, non lo dimenticherò...

 
Nancy e la sua storia di affido: “Sono quello che sono anche grazie alle persone che mi hanno cresciuto”

Nancy e la sua storia di affido: “Sono quello che sono anche grazie alle persone che mi hanno cresciuto”

Nella foto di Monica Romei: Akena, Nancy e Almas “Sono stata in affido dai quattro anni e fino alla maggiore età. Il mio percorso di affido è stato caratterizzato...

 
La relazione annuale dell’Autorità Garante Infanzia e Adolescenza

La relazione annuale dell’Autorità Garante Infanzia e Adolescenza

Oggi, mercoledì 13 giugno 2018, si è svolta a Roma presso il Senato della Repubblica la presentazione della relazione annuale al Parlamento dell’Autorità...

 
 

Martedì 29 maggio 2018 dalle 17 alle 19 in piazza Municipale a Ferrara la “Biblioteca vivente” promossa da un gruppo di associazioni e realtà del ferrarese: Adozione e affido, Affiancamento familiare, Progetto Vesta – ospitalità migranti neomaggiorenni, Progetto Never alone – affiancamento di neomaggiorenni, Volontariato accogliente, tutori volontari.

La Biblioteca Vivente funziona esattamente come una biblioteca normale, i lettori arrivano, prendono in prestito un libro e poi lo restituiscono, se vogliono possono poi prenderne un altro. C’è solo una differenza, i libri della biblioteca vivente sono persone, e i libri e le persone dialogano insieme. Il tema di questa specifica Biblioteca Vivente è quello dell’accoglienza, raccontata a più livelli.

Tante esperienze, tutte diverse, che parlano di relazioni d’aiuto, di reti formali ed informali attive sul territorio di Ferrara, a favore di famiglie, minori ed adolescenti. Nella Biblioteca Vivente i libri parlano della loro esperienza diretta, rispondendo alle domande del lettore e confrontandosi con chi si trovano di fronte.

Il giorno dopo, mercoledì 30 maggio,  dalle 17,30 alle 19,30 Presso Centro per le famiglie Isola del Tesoro – Piazza XXIV Maggio 1 (Ferrara), incontro con Roberto Maurizio di Fondazione Paideia: “Ragioni e possibilità nella prossimità familiare”

Tags: , , ,

 

Nessun commento

Lascia tu il primo commento!

Lascia un commento


 

Agevolando su Facebook