Home » Blog » A Genova la prima gelateria “E’buono”

 
 

A Genova la prima gelateria “E’buono”

 

I Conferenza del Care Leavers Network Italia: 17 luglio Roma

I Conferenza del Care Leavers Network Italia: 17 luglio Roma

IN VIAGGIO VERSO IL NOSTRO FUTURO L’accoglienza “fuori famiglia” con gli occhi di chi l’ha vissuta Prima Conferenza del Care Leavers Network Italia Lunedì...

 
Abbiamo vinto il premio “Volontariato oltre gli stereotipi”!

Abbiamo vinto il premio “Volontariato oltre gli stereotipi”!

Agevolando vince il premio “Volontariato contro gli stereotipi”, ex aequo con Medici con l’Africa Cuamm, promosso nell’ambito dell’XI...

 
Agevolando incontra Gilles Paris

Agevolando incontra Gilles Paris

“Venerdì in casa c’era molto da fare, sistemare le sedie in giardino, pulire per bene l’ingresso di casa, mettere le luci esterne e abbellire il sentiero...

 
AgevolanDay 2017: 1 Luglio a Bologna

AgevolanDay 2017: 1 Luglio a Bologna

Finalmente pronti per annunciare ufficialmente l’ottava edizione di…AGEVOLANDAY: la festa nazionale dei ragazzi che (per un po’) non vivono nella loro...

 
 

 

“E’ Buono” è il primo franchising sociale in Italia a cui ha dato vita un gruppo di ragazzi ex ospiti di comunità per minori e case famiglia

14316968_10210377900953112_2664342093208266487_nInaugurata sabato 10 settembre 2016 a Genova a partire dalle ore 17 in via Imperiale 41 (c/o l’Istituto Fassicomo) la prima gelateria del franchising sociale “È Buono”.

Si tratta del primo franchising sociale in Italia a cui ha dato vita un gruppo di ragazzi ex ospiti di comunità per minori e case famiglia con il sostegno di una rete di associazioni di Genova e Bologna, tra le quali Agevolando che è socio fondatore dell’impresa sociale.

In particolare, a Genova, la cooperativa fondata in aprile ha messo in piedi un primo laboratorio di gelateria con punto vendita in cui lavorano già 4 ragazzi.

La prima gelateria, dalla produzione alla vendita, di “È Buono” nasce a Genova con il sostegno di Associazione Consulta Diocesana, Agevolando e Ancoraggio e di alcune fondazioni e imprese – tra cui Costa Crociere, Amiu e Latte Tigullio.

L’obiettivo del progetto è offrire opportunità lavorative a centinaia di ragazzi che provengono da situazioni familiari sfavorevoli grazie all’apertura di numerosi punti vendita con la formula del franchising, ma sociale: i fondi per l’avvio con “chiavi in mano” non saranno a carico del giovane “imprenditore” ma della stessa cooperativa.

La scelta è inoltre quella di un gelato che punta all’eccellenza: delle materie prime, tutte naturali, della tradizione artigianale, della gradevolezza e gustosità del prodotto.

Genuinità, trasparenza (ogni laboratorio di produzione sarà visibile ai clienti direttamente dal punto vendita) e fotosolidarietà i punti di forza su cui questi giovani “imprenditori” del gelato vogliono puntare.

Durante l’evento sarà possibile degustare gratuitamente il gelato dalle 17 alle 20 e poi ancora fino alle 22 musica per tutti con l’Associazione Musicalmente e giochi per bambini a cura di GDS San Fruttuoso.

Si comincia quindi da Genova con un layout ancora provvisorio poiché l’apertura ufficiale sarà a marzo, quando al punto vendita del quartiere San Fruttuoso si aggiungeranno le gelaterie di Nervi e Bologna.

 

Nessun commento

Lascia tu il primo commento!

Lascia un commento


 

Agevolando su Facebook